Il punto più a nord del continente europeo è Capo Nord in Norvegia (anche se in realtà non è così ma è un’altro promontorio poco distante), dove moltissimi per via terra, soprattutto motociclisti, o via mare vogliono arrivare per dire di aver raggiunto questo traguardo.

Noi ci siamo arrivati durante la nostra crociera ai fiordi. Siamo attraccati a Honningsvag e con una tragitto in pullman in mezzo a fantastici  panorami siamo arrivati a Nordkapp. Durante il tragitto c’è un negozio di souvenir con a fianco un eschimese con gli abiti tipici ed un renna, messi appositamente lì per i turisti, per me molto finti e degni di poca considerazione.

A Capo Nord, anziché assistere al sole di mezzanotte, visto che era estate, abbiamo trovato l’unica giornata uggiosa, quindi nubi, pioggerillina e grigiore. In realtà è stato molto più affascinante così che con il sole come si vede solitamente nelle fotografie, aveva un qualche cosa di magico.

Attorno al globo in ferro, simbolo del mondo, vi era una moltitudine di gente che immortalava questa esperienza. A breve distanza un padiglione con ristorante, servizi, negozi di souvenir, sala cinematografica e mostre permanenti.

E’ stato l’unico posto dove ho trovato un libro norvegese di racconti per bambini sui Troll, le mitiche creature dispettose dei paesi nordici, tradotto in italiano ed anche in altre lingue. L’acquisto è stato d’obbligo!!

Le staute che ci sono nell’area circostante sono ancora più interessanti del globo e sono: i bambini del mondo con medaglioni e disegni di sette paesi differenti ed una mamma con il suo bimbo vicino a sé che indica la scultura dei sette bambini.

Foto di Alessandro Giroldini

CROCIERA  1373CROCIERA  1422CROCIERA  1428CROCIERA  1381CROCIERA  1393CROCIERA  1404CROCIERA  1409