Chi va a Barcellona di certo non può non fare una passeggiata nella strada più famosa d’Europa o quasi, la Rambla.

Non è solo una strada, è un luogo pulsante della città, ritrovo per giovani, vetrina di negozi, banchi e mercati. Sulla Rambla di può fare ogni cosa: far colazione in una pasticceria francese, fare shopping, andare a fare un giro al Museo de L’Erotica. O ancora comprare fiori freschi, andare a Teatro o semplicemente immergersi nella folla.

Ci sono però anche dei particolari meno conosciuti ai più partendo dalla fontana De Les Canales: un’antica farmacia, un hotel che un tempo era la sede della Compagnia del Tabacco delle Filippine  la Chiesa di Betlem. Una sosta particolare merita il Mercato de La Boqueria, struttura in ferro al cui interno vi è un esplosione di colori, frutta, verdura  e pesce disposta sui banchi. Ottimo soggetto per fare delle belle fotografie. Qui non si può non soddisfare anche il palato!

Dalla Rambla inoltre si può accedere comodamente a Plaça Rejal, molto bella di sera,  a Palau Guell e a l’Antic Hospital De La Santa Creu dove morì Gaudì dopo un ricovero di tre giorni a causa di un incidente con un tram.

Foto di Alessandro Giroldini

barcellona-483barcellona-485barcellona-487barcellona-488barcellona-127barcellona-494barcellona-513