Conosciutissimo da tutti gli appassionati di calcio ma non solo, il Camp Nou rientra tra le mete da non perdere quando si è a Barcellona. Persino io, che di calcio proprio non ne so nulla, ho voluto andare là, su questo campo di “battaglia” in cui si sfidano le squadre tra le più forti d’Europa.

Inaugurato nel 1957, è il più grande stadio del continente. Al suo interno è presente un museo in cui sono esposti reperti ed oggetti della storia della squadra calcistica del Barcellona, comprese le varie coppe vinte in bella mostra.

Si passa poi per gli spogliatoi, il tunnel, si arriva all’esterno nella panchina in cui siedono i giocatori e si sale fin su nelle tribune e nella zona riservata alla stampa. E’ presente anche una cappella per preghiere dell’ultimo minuto. Non manca ovviamente uno shop di souvenir in cui trovare tutto quello che potreste desiderare.

Per arrivare allo stadio abbiamo preso la metro ma poi abbiamo dovuto fare un bel pezzo di strada a piedi. Forse è più comodo usare il taxi o gli autobus.

Foto di Alessandro Giroldini

Barcellona 679Barcellona 683Barcellona 690Barcellona 698

BARCELLONA - 325BARCELLONA - 326BARCELLONA - 328BARCELLONA - 332Barcellona 699