Esperienza davvero eccezionale è fare un giro in feluca sul fiume Nilo.

La Feluca è la tipica imbarcazione nordafricana, piatta, con una o due vele latine atta a navigare lungo i fiumi. Ormai in disuso per scopi commerciali viene utilizzata per giri turistici per allontanarsi dalle cittadine che sorgono lungo il Nilo Si tratta solitamente di  con qualche scheggia o chiodo che escono qua e là. Per esperienza vi consiglio di non togliere mai le ciabatte/scarpe che avete ai piedi, perché rischiereste di affettarvi letteralmente un dito del piede, e trovarvi con solamente l’acqua del Nilo a disposizione per pulire la ferita, non è una gran cosa!

Con la feluca, dopo aver costeggiato la riva ricca di vegetazione ed animali, siamo arrivati a spiagge deserte, o comunque senza abitazioni, in cui emerge fortemente il contrasto tra la natura e l’uomo in totale armonia con essa, ed il consumismo occidentale che riesce ad arrivare anche nei posti più sperduti al mondo, ad esempio con un frigo ovviamente non funzionante della Coca Cola adagiato sulla sabbia.

Aspetto molto apprezzato invece è vedere come per la gente locale il fiume sia parte integrante della loro quotidianità: donne e bambini fanno il bagno con naturalezza dentro il grande Nilo. Cosa per noi assolutamente lontana dall’immaginabile!

Foto di Alessandro Giroldini

Egitto___715Egitto___718Egitto___779Egitto___739Egitto___733Egitto___735Egitto___751Egitto___802Egitto___784Egitto___788Egitto___795Egitto___799Egitto___928