Unica nel suo genere, la moschea Al Qaboos a Muscat in Oman è un tripudio di marmi bianchi che con il sole diventa quasi abbagliante. Bellissimo complesso con giardini curati, fontane, minareti che spiccano alti, colonnati studiati in modo perfetto, rappresenta la moschea principale della città, l’unica nella quale posso accedere i non musulmani durante la mattina.
La sala di preghiera delle donne è più piccola e meno sfarzosa di quella riservata agli uomini, e la visita parte proprio da qua. Rimarrete incantati invece dalla magnificenza della sala di preghiera degli uomini, con il suo immenso lampadario Swarovsky sotto al quale è disteso il secondo tappeto più grande della penisola araba completamente fatto a mano. Il tutto dà un senso di bellezza e di armonia dei quali non potrete non esserne affascinati!
All’interno del complesso è presente anche un centro d’informazione islamico dove si potranno trovare letture sull’argomento, confrontarsi e porre domande, oltre a gustare un piacevolissimo caffè omanita accompagnato da datteri dolci. Per visitare la moschea bisogna avere un abbigliamento consono, con gambe e braccia coperte e per le donne anche i capelli coperti. Inoltre prima di accedere alle sale di preghiera si dovranno togliere anche le scarpe.

Foto di Monica Cervi
23231504_10213094234144115_7086863210919706956_nOMAN-1723231490_10213094234544125_3051809260478006676_n23275446_10213094236424172_5677372855741847206_oOMAN-28OMAN-3623172867_10213094234744130_7182997791272944513_n19250604_10213094234904134_1191577666770843978_o23275289_10213094332626577_1425028055852235850_oFullSizeRender 36