Sito archeologico di origine Inca si trova vicino a Pisco sulla strada che collega la costa all’interno, è la struttura non restaurata meglio conservata del Perù grazie al clima secco di questa zona.
Probabilmente sito di utilizo amministrativo e di controllo è uno delle poche strutture che ancora mantengono i colori alle pareti. Per questo motivo il nome Tambo Colorado. Si possono ritrovare tracce principalmente di rosso, ma erano presenti anche nero, bianco e giallo e si pensa che tutti i muri fossero interamente dipinti. Quel che resta oggi è un insieme di edifici adibiti a case, magazzini, caserme che si snodano attorno ad una piazza principale, fulcro delle attività del luogo, di cui manca solamente il tetto.
Anche il grande terremoto che colpì queste zone nel 2007 non ha causato gravi danni al sito archeologico, pertanto si può ancora ammirare la maestosità di questo luogo. Si possono ammirare le nicchie tipiche delle costruzioni inca e andare a visitare questo sito con una guida vi regalerà un valore aggiunto notevole, in quanto saprà spiegarvi la storia, l’utilizzo degli spazi e come si susseguivano le giornate qui in mezzo al deserto.
 
 
Foto di Alessandro Giroldini
PERU 117PERU 119PERU 121PERU 123PERU 129PERU 116
[contact-form-7 404 "Not Found"]