Nel cuore dell’Australia, tra deserto rosso e cielo blu, si ergono una accanto all’altro le molte teste, i Monti Olgas o Kata Tjuta in lingua locale, che fanno parte del parco nazionale assieme al più famoso Ayers Rock, o Uluru.
Delle 36 cupole, ora ne sono rimaste 28, erose dai fenomeni atmosferici e danno origine ad uno dei panorami più belli dell’Australia.

Luogo sacro per gli aborigeni, la tradizione vuole che il serpente del Dreamtime viva sulla sommità di questi monti per scendere sulla terra solo nella stagione secca. Un luogo naturalistico che unito al misticismo che lo caratterizza regala un’atmosfera di benessere e di pace a tutti coloro che vanno a fare una camminata tra le sue cime.

Ci sono due percorsi principali da poter immergersi in questo luogo in cui durante il giorno potrebbe fare molto caldo. Ti consiglio di effettuare le camminate al mattino, usare scarpe comode e adatte al tipo di camminata e di avere con te acqua a sufficienza (cosa fondamentale quando ci si muove nell’outback australiano). Il WALPA GORGE WALK fattibile in un’ora di camminata, ed il VALLEY OF THE WIND che si può suddividere in ulteriori tre sentieri (1 ora, 2,5 ore e 4 ore). Se ti affidi ad una guida saprà spiegarti il significato intrinseco di questo luogo, così da apprezzare ancor di più la particolarità di queste conformazioni rocciose. Quando la temperatura è superiore ai 36° il Karu Lookout a 1,1 km dal parcheggio, è il punto di chiusura del percorso della Valle dei Venti.

Mi ricordo il caldo patito durante il percorso (era dicembre, piena estate australe) ma assolutamente lo rifarei altre mille volte, gli scenari che si attraversano sono indescrivibili. La sensazione che ho provato trovandomi in questo terra, che sento ancorata profondamente dentro al mio cuore, è stata quella di sentirmi finalmente a casa e la cosa più naturale e spontanea che mi è venuta da fare è stata quella di baciare quel suolo tanto desiderato!
Chissà se mi ha visto qualcuno cosa avrà pensato… 😉

Se anche tu sogni di fare trekking tra le “molte teste”, sporcandoti le scarpe di polvere rossa ed ammirando il cambiamento dei colori con la luce del sole, proprio come succede ad Uluru, allora
prepara le valigie, al resto di penso io!
Inizia il tuo viaggio acquistando la guida che trovi qui sotto, devi solo cliccare sull’immagine e potrai catapultarti direttamente in questo magico luogo.