Nel fantastico Paese che è l’Oman, una delle destinazioni medio orientali che sta avendo una crescita di turisti incredibili, una delle preoccupazioni principali riguarda proprio il cibo.

In un luogo con una cultura così diversa da noi, non può non essere differente anche la cucina ed i sapori che si degustano al palato. A mio parere è uno dei Paesi dove ho mangiato meglio in giro per il mondo, cibo differente da quello a cui siamo abituati ma con un giusto equilibrio di spezie, senza risultare nè piccante, nè troppo dolce, nè agrodolce. Un connubio perfetto insomma 🙂

Innanzitutto non si usano le posate, o meglio nei resort e negli hotel si, ma se si va in un ristorante locale è facile ritrovarsi a mangiare con le mani prendendo la propria razione di cibo dal piatto di portata. Se come me ti infastidisce ritrovarti le mani sporche beh… o riesci a trovare una forchetta oppure dovrai rassegnarti e sopportare questo “fastidio” per tutta la durata del pranzo per poi andarti a lavare le mani appena finito. Devo ammettere che questo disagio non mi ha impedito di godere appieno dei pasti condivisi con le persone omanite.

Altro aspetto da tenere in considerazione è che tradizionalmente si mangia seduti per terra senza scarpe proprio per condividere meglio il cibo e questo momento di aggregazione tra le persone. Immaginati dopo diverse ore in macchina al caldo togliersi le scarpe da ginnastica e posarle vicino a qualcuno che sta seduto proprio lì… può essere imbarazzante ma poi ci si ritrova tutti sulla stessa barca e così non ci si pensa più! 😉

Veniamo ai piatti principali da mangiare in Oman: riso praticamente sempre e ovunque, utilizzato come elemento accompagnatore al posto del pane di qualsiasi pietanza, carne di agnello o cammello (il maiale ovviamente non lo si mangia essendo musulmani) dal sapore delizioso, tenero e morbido al palato, e per chi vuole un gusto più deciso ci sono salse piccanti  (a parte)con cui poter far eccitare le papille gustative.
Si trova anche il pesce che viene solitamente cotto ai ferri, i più diffusi sono tonno, pesce vela, squalo, gamberi e aragoste.
Un altro piatto che si trova facilmente ovunque è l‘hummus una pietanza mediorientale a base di ceci (da provare assolutamente!)

Non può mancare il caffè omanita amaro che viene solitamente servito assieme ai datteri dolcissimi ed il cui connubio è assolutamente divino! Per finire il dolce tipico che si trova è il halwa preparato con semola, burro, acqua di rose, zucchero.

Ascolta il mio consiglio: non aver paura a provare cibi e sapori nuovi, ne rimarrai piacevolmente sorpreso e delizierai ogni giorno della tua vacanza in modo sublime!

Vuoi vivere questa esperienza indimenticabile in Oman? Io posso aiutarti. Tu prepara le valigie al resto ci penso io!
Intanto inizia a conoscere l’Oman acquistando la guida che trovi direttamente qua sotto