Quando si parla di Parigi, cosa ti viene subito in mente? Beh la torre Eiffel, il Louvre, Notre Dame (soprattutto con quello che è accaduto qualche giorno fa), dico bene?!
Parigi, però è molto molto di più.
Ovviamente la prima volta che vai nella Ville Lumiere dovrai dare la precedenza alle attrazioni e ai siti più famosi ma ti accorgerai che passeggiando troverai scroci eccezionali e assolutamente pregni di grande fascino.

Io ho scoperto tanti luoghi che non avevo neanche preso in considerazione durante la preparazione del mio viaggio, e mi sono chiesta, solo dopo, come mai non li avevo proprio annotati….
così ora sono qui per suggerirteli ed evitare di perdere tempo nel cercarli.

Sei pronto? Partiamo!

PLACE VENDOME: una delle tante piazze di Parigi, in cui oltre alla colonna di Austerlitz, il cui bronzo deriva dalla fusione di diversi cannoni voluta da Napoleone dopo la vittoria, sorge il famoso Hotel Ritz ultimo luogo in cui la Principessa Diana trascorse i momenti con Dodi Al-Fayed, e un negozio Cartier.

PLACE DES VOSGES: che a mio parere è davvero un gioiellino, con i suoi palazzi identici che le fanno da cornice, i suonatori di strada, atmosfera al 100% parigina. Voluta da Re Luigi XIII essa è la piazza più antica di tutta la città. Da annotare il museo dedicato a Victor Hugo, famoso scrittore che visse proprio qui fino all’esilio.

BUDDHA BAR: qui ci si ritrova in un luogo che richiama la cultura asiatica, musica lounge, luci soffuse, piatti tipici orientali e ovviamente musica Buddha Bar. Regalati una cenetta in questo luogo particolare, vicino a Place de La Concorde, mangerai bene ma aspettati un conto salato!

CIMITERO DI PERE-LACHAISE: la prima domanda è ma cosa ci sarai mai di bello in un cimitero? Giusto, ma questo più che un cimitero è un tripudio di statue, tombe, cappelle che si articolano dai tempi antichi su sentieri di ghiaia. Io sono entrata non dall’ingresso principale e non avevo quindi nessuna mappa a disposizione, cosa che ti consiglio di avere per evitare di girare e perderti in questo luogo enorme! E’ stata dura quindi trovare la tomba di Chopin, Charles Baudelaire, Oscar Wild, Jim Morrison ed Edith Piaf.

CHIESA DI SAINT-EUSTACHE: la sua storia risale al XIII secolo, una delle chiese più belle che ci siano con il suo stile gotico. Mi affascina molto la statua rappresentate un viso enorme posta davanti alla chiesa. Vicino troverai LES HALLES, antico mercato cittadino oggi sede di una delle principali stazioni metro ed un centro commerciale sotterraneo.

QUARTIERE EBRAICO: Fai un giro per il Marais, qui troverai negozi di falafel, librerie, sinagoghe, musei e ristoranti.

PANTHEON: prima chiesa poi mausoleo, all’interno di esso si trova il pendolo di Foucault che servì per dimostrare la rotazione della Terra.

CHIESA DI SAINT-ETIENNE-DU-MONT: chiesa in stile rinascimentale con bellissime le vetrate, che ha ancora intatto il jubè rinascimentale ossia un pontile caratterizzato da due scale a chiocciola marmoree finemente intagliate. Davvero un elemento architettonico più unico che raro. Da vedere!

PASSAGES: gallerie coperte con negozi, piccoli artigiani, antiquari e bar. Ti consiglio una passeggiate per Passage Choiseul in cui mi sono intrattenuta nello studio di una pittrice e Passage des Panoramas con tanti negozietti interessanti.

Vuoi fare un viaggio speciale a Parigi? Io posso aiutarti
Tu prepara le valigie, al resto ci penso io!

Intanto puoi trovare qualche spunto interessante e andarti a segnare i luoghi top acquistando una guida su Parigi, ti basta cliccare sull’immagine qui sotto.