Seleziona una pagina

A New York sorge un’icona della musica che persiste con il suo fascino immutato nel corso degli anni.

Sto parlando del Radio City Musci Hall che è rimasto uno dei pochi luoghi storici di musica dal vivo che artisti di ogni strato di musica e intrattenimento – da Lady Gaga e Tony Bennett a Sebastian Maniscalco, Aretha Franklin, Harry Styles, Mariah Carey , e Olivia Rodrigo – aspiravano a esibirsi (e vendere).

In passato, ha ospitato gli annuali Tony Awards e una lunga lista di premi, tra cui i Grammy e gli MTV VMA.

Vuoi scoprire i suoi segreti?
Allora continua a leggere, il tuo viaggio inizia da qui…

interno Rdio City Musci Hall

Ti svelo i segretri deI teatro più famoso del mondo

Il Radio City Music Hall è uno dei teatri più iconici del mondo, famoso soprattutto per i suoi spettacoli di Rockettes e la sua architettura Art Deco.

Le sue pareti hanno visto esibirsi alcuni dei maggiori artisti di tutti i tempi, da Frank Sinatra ad Elvis Presley, da Lady Gaga a Beyoncé.

Tuttavia, dietro le quinte del Radio City Music Hall si nascondono molti segreti che rendono questo luogo ancora più affascinante. Scopriamo insieme i segreti del Radio City Music Hall!

1. Ogni posto a Radio City è un grande posto; non ci sono viste ostruite del palco.
Un valore anomalo architettonico per l’epoca, i tre livelli del mezzanino di Radio City sono stati progettati e costruiti senza la necessità di colonne e travi di sostegno comunemente viste in altri teatri dell’inizio del XX secolo. Questi livelli sono supportati dalla parete di fondo del teatro, creando una sensazione più intima nello spazio altrimenti cavernoso.

2. Gli archi del boccascena del palcoscenico creano l’illusione di un tramonto.
Entrando nell’auditorium di Radio City, è facile essere travolti dall’imponenza degli archi che incorniciano il palco. Si dice che l’ispirazione alla base del design semicircolare sia stata quella di creare l’illusione di un sole che tramonta sull’oceano visto da un transatlantico. Il design non è solo esteticamente gradevole, ma anche funzionale; le calette sopraelevate nascondono senza soluzione di continuità oltre 5.000 luci domestiche.

3. Il murale del Grand Foyer era così grande che doveva essere dipinto su un campo da tennis.
L’opera “Fountain of Youth” di Ezra Winter di 60 piedi per 40 piedi è così grande che la tela è stata dipinta su un campo da tennis vicino allo studio di Winter prima di essere trasportata e installata a Radio City.

4. Il primissimo interprete di Radio City? Il vasto sipario di contorno.
Il benefattore del teatro, “Roxy” Rothafel, era così orgoglioso del sipario del Music Hall, ha ideato l’atto di apertura, intitolato “Symphony of the Curtains”, per mostrare le sue capacità tecniche.

5. C’è un appartamento segreto all’interno di Radio City.
Soprannominato “Roxy Suite”, è stato costruito per l’impresario teatrale Samuel “Roxy” Rothafel, che ha organizzato l’apertura di Radio City. In realtà non è mai stato utilizzato come appartamento ma, piuttosto, come spazio di intrattenimento privato. Il soffitto a cupola della sala da pranzo consente all’acustica di essere tale che gli ospiti intorno al tavolo possano sentirsi l’un l’altro con notevole chiarezza, anche a un sussurro.

Molte star di Hollywood si sono sedute attorno a quel tavolo, tra cui Judy Garland, Walt Disney e Alfred Hitchcock. Ancora oggi è utilizzato come location esclusiva per eventi e ricevimenti. Il Christmas Spectacular offre anche un pacchetto di biglietti in cui puoi dare un’occhiata tu stesso alla Roxy Suite.

6. Il palco è composto da quattro ascensori.
La struttura del palco, nota come Great Stage, è in realtà composta da quattro ascensori – tre dei quali possono salire di 13 piedi in aria o abbassarsi di 27 piedi sotto il palco – e un giradischi centrale. Insieme, tutti e quattro gli ascensori pesano 380.000 libbre.

7. I due potenti organi Wurlitzer di Radio City sono stati costruiti a North Tonawanda, New York.
Ci sono due console, ciascuna del peso di 5.000 libbre, e oltre 4.000 tubi, tutti alloggiati in stanze diverse all’interno di Radio City. Gli organi sono originali del locale

8. 36 Rockettes possono stare sul palco.
Con una larghezza di 144 piedi (o circa la metà delle dimensioni di un campo da calcio), il Great Stage è così grande che se dovessi camminare da un’estremità all’altra, avresti camminato per un intero isolato di New York City.

9. Il nome originale di Radio City era International Music Hall.
Il termine “Radio City” deriva dall’altro inquilino del Rockefeller Center, la Radio Corporation of America.

10. L’auditorium è alto 10 piani.
Sebbene sia oscurato dalla curvatura del soffitto, il punto più alto dell’auditorium di Radio City misura 121 piedi.

insegna Radio City Musci Hall

I trucchi dietro il fascino del Radio City Music Hall

Il Radio City Music Hall è stato inaugurato nel 1932, durante la Grande Depressione, e rappresentava un’opera ambiziosa e innovativa per l’epoca. Oltre ad essere uno dei teatri più grandi del mondo, con una capienza di 6.000 posti a sedere, il Radio City Music Hall si distingue per la sua architettura Art Deco, le sue luci brillanti e le sue decorazioni sontuose.

Ma quali sono i segreti nascosti del Radio City Music Hall? Ad esempio, pochi sanno che all’interno del teatro si trova un organo a canne, con oltre 12.000 tubi, che viene suonato prima degli spettacoli e durante gli intervalli. Inoltre, il soffitto azzurro del teatro è mobile e può essere abbassato per migliorare l’acustica e creare effetti speciali durante gli spettacoli.

Un altro segreto interessante del Radio City Music Hall è legato alla sua celebre Rockettes, il corpo di ballo che si esibisce in spettacoli di alta precisione e coreografie perfette. Le Rockettes si esercitano tutti i giorni in una sala da ballo nascosta sotto il palcoscenico, che contiene uno specchio di 60 metri quadrati e una barra per gli esercizi di riscaldamento.

Ma come fa il Radio City Music Hall a mantenere il suo fascino e la sua magia dopo oltre 80 anni di attività?

Uno dei trucchi è sicuramente l’illuminazione: all’interno del teatro ci sono oltre 6.000 lampadine a incandescenza, che creano un’atmosfera unica e suggestiva.

Inoltre, il Radio City Music Hall è famoso per i suoi spettacoli di Natale, che ogni anno attirano migliaia di visitatori da tutto il mondo. Per rendere il tutto ancora più magico, il teatro utilizza effetti speciali come la neve artificiale, i fuochi d’artificio e persino un albero di Natale che si alza dal palcoscenico fino al soffitto.

Infine, il segreto del successo del Radio City Music Hall è anche legato alla sua capacità di rinnovarsi continuamente, proponendo spettacoli sempre nuovi e innovativi. Negli ultimi anni, ad esempio, il teatro ha ospitato concerti di artisti come Lady Gaga, Elton John e Beyoncé, dimostrando di essere ancora oggi uno dei luoghi più amati e iconici della scena musicale internazionale.

Il Radio City Music Hall è un luogo magico e affascinante, che continua a stupire e ad emozionare visitatori di ogni età. Grazie ai suoi segreti e ai suoi trucchi, questo teatro è diventato una vera e propria istituzione culturale, rappresentando l’eccellenza della musica, del ballo e dello spettacolo. Se non l’avete ancora visitato, non potete perdervi l’esperienza di un vero e proprio viaggio nel tempo, alla scoperta dei segreti e della magia del Radio City Music Hall.

Radio City Music Hall

Vuoi andare anche tu alla scoperta del Radio City Musci Hall all’interno di uno splendido viaggio a New York?

TU PREPARA LE VALIGIE, AL RESTO CI PENSO IO!

COMPILA IL FORM PER RICHIEDERE UNA PROPOSTA DI VIAGGIO PERSONALIZZATA

3 + 15 =

Nell’attesa puoi acquistare la guida di New York e tanto altro scegliendo tra i prodotti che ho selezionato per te!

Non dimenticare di proteggere il tuo sogno ed il tuo viaggio con Columbus Travel

GUIDA GRATUITA TRAVEL PLANNER - SOGNO VIAGGIANDO

Scarica GRATIS la mia guida

DIVENTA TRAVEL PLANNER E LAVORA IN LIBERTA'

You have Successfully Subscribed!

GUIDA GRATUITA TRAVEL PLANNER - SOGNO VIAGGIANDO

DIVENTA TRAVEL PLANNER E LAVORA IN LIBERTA'

You have Successfully Subscribed!