Seleziona una pagina

Chi non conosce le famose linee di Nazca?
Sono un argomento dibattuto da tempo da appassionati ed esperti, molto si chiedono chi le abbia fatte e quali significati avessero.

Nel nostro viaggio in Perù siamo andati ad osservarle ed il miglior punto di vista si ha ovviamente dall’alto. 

Dall’aeroporto Maria Riche, dedicata all’archeologa tedesca che ha riscoperto alcuni di questi disegni sotto strati di sabbia, abbiamo preso un aeroplanino per sorvolare la zona.

Il volo non è stato tranquillo, per osservare ciò che era sotto di noi il pilota si piegava da una parte all’altra in modo rocambolesco e dopo aver fatto da poco colazione l’effetto è stato di avere lo stomaco sotto sopra!

Ci sono molte linee che rappresentano diversi soggetti: il colibrì, il ragno, la scimmia, l’astronauta.

Sono davvero affascinanti, si posso fare tante congetture e la mente vaga per cercare la spiegazione che più ci soddisfa.

La tesi più accreditata è quella che siano state fatte dalla civiltà Nazca tra il 300 a.c. e il 500 d.c. nel deserto secco della zona.

Probabilmente è stato tolto  lo strato superiore del terreno ed in tal modo si sono creati i solchi tuttora visibili.

Esperienza unica che vale davvero la pena fare, ma ricordatevi di non mangiare prima del volo!

Informazioni utili:
Sito web: www.nascaperu.com
Sito web: www.alasperuanas.com

Vuoi andare anche tu alla scoperta delle Linee di Nazca  magari inserendole in un affascinante viaggio in Perù?

TU PREPARA LE VALIGIE, AL RESTO CI PENSO IO!

COMPILA IL FORM PER RICHIEDERE UNA PROPOSTA DI VIAGGIO PERSONALIZZATA

11 + 15 =

Nell’attesa puoi acquistare la guida del Perù e tanto altro scegliendo tra i prodotti che ho selezionato per te!

Non dimenticare di proteggere il tuo sogno ed il tuo viaggio con Columbus Travel

GUIDA GRATUITA TRAVEL PLANNER - SOGNO VIAGGIANDO

Scarica GRATIS la mia guida

DIVENTA TRAVEL PLANNER E LAVORA IN LIBERTA'

You have Successfully Subscribed!

GUIDA GRATUITA TRAVEL PLANNER - SOGNO VIAGGIANDO

DIVENTA TRAVEL PLANNER E LAVORA IN LIBERTA'

You have Successfully Subscribed!